Napoli storia e cultura

Napoli storia e cultura

Napoli: una tappa indimenticabile per ogni viaggiatore

Città d’arte esaltata da una straordinaria scenografia architettonica e paesaggistica, dal suo mare, dai mille colori, dalle mura e dai palazzi antichi, ma anche città  con una lunga tradizione enogastronomica.

Napoli

Parto. Non dimenticherò nè la via Toledo nè tutti gli altri quartieri di Napoli; ai miei occhi è, senza nessun paragone, la città  più bella dell’universo”. (cit. Stendhal)

Così scriveva Stendhal nell’ottocento lasciando Napoli. Capoluogo della Regione Campania e dell’ omonima provincia con i suoi 1.064.000 abitanti è la terza città italiana e la prima del Sud Italia.

Il clima e le attrattive naturali, fanno di Napoli una meta tra le più interessanti dal punto di vista turistico.

Il clima

Napoli gode del clima denominato “mediterraneo” con inverni miti e piovosi ed estati calde e secche che vengono rinfrescate dalla brezza presente nel bellissimo golfo di Napoli nel quale, per tradizione, potrete gustare taralli e birra ammirando il Vesuvio e le sue mille sfumature di colori.

Da dove nasce il nome

Napoli deve le sue origini alla sirena Partenope. Figura mitologica ambigua e ibrida dalla quale dipendono le mille contraddizioni della città , fatta da angoli bellissimi e altri difficili e duri, divisa tra il bene e il male, la gioia e la tristezza, la bellezza e il degrado, il sacro e il profano. Contrasti che convivono l’uno affianco all’altro, come si comprende non appena si mette piede in città.

Le bellezze

Visitare questa magnifica città significa immergersi in uno scenario di straordinaria complessità e bellezza: 2.500 anni di storia rappresentati e ricostruiti da testimonianze artistiche e architettoniche di enorme valore.

Le splendide memorie storiche del Museo di Capodimonte e del Palazzo Reale insieme ai peggiori segni della modernità , traffico e caos. La devozione religiosa per San Gennaro che convive con l’anima pagana della città , conservata e tramandata nella Napoli Sotterranea e nella Cappella San Severo, tra le “capuzzelle” dei morti e l’alchimia del Cristo Velato. E poi scorci di un panorama senza eguali, regole di vita che valgono soltanto qui e in nessun altro posto della terra. C’è tanto da vedere, e non è facile scegliere. Napoli è un vero teatro della vita, a cielo aperto, gratis ed accessibile a tutti.

Per visitare Napoli e avere consigli su cosa vedere non esitare a scriverci, gli specialisti GiTravel saranno pronti ad aiutarti a trovare l’itinerario più giusto per te e dove dormire. Se sei amane del fai da te, clicca qui e vai al sito di prenotazione self service di GiTravel e scegli cosa fare!

 

Related Posts

Leave a reply