BAGAGLIO A MANO, COME ESSERE IN REGOLA

Il bagaglio a mano, un valido alleato 

Ecco come passare in totale relax il controllo.

bagaglio a manoOrmai le feste di Natale sono passate, gli ultimi acquisti sono stati fatti e le case iniziano a svuotarsi da  amici e parenti che hanno banchettato ed accompagnato le nostre giornate con risate, scherzi e tanto divertimento… ora è il momento di pensare al CAPODANNO 2013/2014, è il momento di preparare il nostro bagaglio a mano e prendere il primo aereo per festeggiare questo evento

Molti di voi saluteranno quest’ anno 2013 in un’ altra nazione, forse in un altro Continente, molti sono già pronti con i propri bagagli, altri sono già partiti mentre, altri… beh stanno faticando per poter inserire tutto nel solo bagaglio a mano, si sa quanto è pericoloso affidare i propri beni alle stive, si sa dove si lascia il bagaglio ma… non si sa quando lo si ritrova!!!

Visto che siete tutti a saltare sulle valigie per farle chiudere, vi ricordo questo bellissimo articolo dove vi consiglio un modo, tra l’altro testato, di fare la valigia ed evitare pieghe o che la valigia non si chiuda.

Ormai dagli attentati terroristici del 2011 i controlli sulle valigie sono raddoppiati, cinture, bracciali, gioielli , scarpe e soldi… via, tutto sotto il metal detector, i controllori devono guardarci ovunque, chiunque di noi è un potenziale pericolo tutto questo per cosa? Per la nostra sicurezza!

Spesso abbiamo visto scene di gente che non voleva separarsi da bevande, effetti personali e vari accessori ” immancabili ” in valigia ma che aveva sapientemente dimenticato di passare dal bagaglio a mano a quello da stiva ma, come affrontare i controlli senza stress? Noi di FTRAVELPORMOTER abbiamo deciso di aiutarvi.

Per evitare di arrivare al check in e bloccare la fila per sistemare mezza valigia perchè non supera il controllo abbiamo deciso, con l’ausilio del sito dell’ ENAC, di aiutarvi a capire cosa portare e come comportarsi, basterà rispettare poche e semplici regole senza fare i furbi per tramutare un viaggio da nervoso a rilassante.

La prima cosa che il servizio ENAC impone è la dimensione della valigia, il bagaglio a mano, affinche possa essere portato in cabina, non deve superare la somma di 115 cm, se questo accadrà si potrebbe pagare un supplemento e, il bagaglio, finirà in stiva.

Gli oggetti che si possono portare in cabina sono:

  • borsetta o borsa portadocumenti o PC portatile
  • apparecchio fotografico, videocamera o lettore CD
  • apparecchio telefonico mobile, altri apparati elettrici/elettronici di piccole dimensioni, di uso abituale
  • soprabito o impermeabile
  • ombrello
  • stampelle o altro mezzo per deambulare
  • articoli da lettura per il viaggio
  • culla portatile/passeggino e latte/cibo per bambini, necessario per il viaggio
  • articoli acquistati presso i “duty free” ed esercizi commerciali all’interno dell’aeroporto e sugli aeromobili
  • medicinali liquidi/solidi indispensabili per scopi medicoterapeutici e dietetici strettamente personali e necessari per la durata del viaggio. Per i medicinali liquidi è necessaria apposita prescrizione medica
  • Liquidi ( attenzione i liquidi devono essere riposti in contenitori da 100 ml e devono essere tutti nell’ apposita bustina trasparente)

N.B. questi sono solo alcuni esempi di ciò che si può portare in cabina e le disposizioni possono cambiare da compagnia a compagnia

Con quest’ articolo speriamo di esservi stati utili e di aver contribuito al fluire delle file, vi vogliamo ricordare che la bustina con i liquidi e il pc devono essere presi prima di lasciare il bagaglio a mano sul rullo di controllo e vanno messi nelle apposite vaschette.

FTRAVELPROMOTER  vi augurano un buon prosieguo di vacanza e un buon viaggio e ricordate… RISPETTARE LE REGOLE E’ PRIMA AVERE RISPETTO DI SE STESSI!

A presto dal tuo travel promoter di fiducia
Agente Viaggi Ftravelpromoter

 

viaggi ftravelpromoter

 

Related Posts

Leave a reply